Galleria del Ponte ”Emozioni d’arte. Dipinti e sculture dal 1920 al 2000”

La mostra inaugurata il 6 dicembre alla Galleria del Ponte di Torino presenta quest’anno un’ampia rassegna di pitture e sculture rappresentative delle tendenze artistiche affermatesi a Torino lungo l’arco del ‘900. In esposizione una significativa scelta di opere degli anni venti e trenta (molte delle quali inedite), numerosi lavori esemplificativi della pittura degli anni cinquanta e sessanta e dei suoi successivi sviluppi fino all’arte contemporanea.
In mostra anche alcuni dipinti di Nella Marchesini e Ugo Malvano.

”900 piemontese” alla galleria Fogliato – primavera 2013

Dal 9 aprile al 4 maggio è aperta al pubblico la consueta rassegna che la galleria dedica ogni anno alla pittura del ‘900 piemontese. Numerosi gli artisti presenti e le opere esposte.
In mostra anche alcuni dipinti di Ugo Malvano e Nella Marchesini.

”Proposte” alla Galleria del Ponte

E’ aperta alla Galleria del Ponte di Torino la consueta rassegna di fine anno, con un’ampia selezione di dipinti e sculture di artisti del ‘900. Inaugurata il 30 novembre, la mostra resterà aperta fino al 31 gennaio 2013.
Tra gli artisti presenti vi sono Nella Marchesini e Ugo Malvano.

Castello Baron Gamba di Chatillon

Inaugurata al Castello Baron Gamba di Chatillon la sede regionale del Museo di arte moderna e contemporanea della Valle d’Aosta.

Dopo un lungo e complesso intervento di restauro, il Castello diviene sede del Museo Regionale e si apre al pubblico presentando, in un articolato percorso espositivo curato da Rosanna Maggio Serra, una selezione di 150 opere che spaziano dalla fine dell’800 ai giorni nostri, scelte tra le oltre 1.500 conservate nella collezione museale.
Sono esposte due opere di Nella Marchesini e Ugo Malvano.

”Nella Marchesini. Una storia familiare”: mostra alla galleria del Ponte dal 5 ottobre.

Il tema biografico, intorno al quale è stata progettata la mostra, attraversa l’intera produzione artistica di Nella Marchesini: le figure famigliari ne sono il soggetto privilegiato e ricorrente, se pur modulato con linguaggi pittorici diversi che segnano il percorso personale dell’artista e la sua costante, autonoma ricerca.
Sono in mostra 45 opere, numerose delle quali inedite, che offrono un ampio excursus cronologico della sua pittura, dall’inizio degli anni Venti fino agli ultimi lavori degli anni Cinquanta: grandi composizioni e piccoli dipinti con figure, autoritratti, alcuni paesaggi e nature morte.
La mostra è accompagnata da un catalogo con aggiornata documentazione ed i testi storico-critici di Giovanni Romano (”Percorso di Nella Marchesini”), Pino Mantovani (”L’iconografia della famiglia”) ed Emanuela Genesio (”La famiglia, un mondo a parte tra sacro e profano”).

Quando le donne vollero sapere. La Pro Coltura Femminile 1911-2011

Mostra all’Archivio di Stato di Torino (5 giugno – 5 luglio 2012).

La mostra, promossa dalla Pro Cultura Femminile e dall’Archivio di Stato di Torino, presenta un’ampia e interessante documentazione dell’attività culturale svolta dall’associazione nei suoi 100 anni di vita. Ad esemplificare il contributo offerto alla cultura torinese dalla Sezione Artistica dell’associazione, sono esposte alcune opere degli artisti presenti alle mostre organizzate dalla Pro Coltura Femminile nel 1930 e nel 1937: la “Prima Mostra d’Arte femminile”, riservata ad artiste torinesi, e la “Mostra del Ritratto femminile”, aperta al contributo maschile.
Tra le opere in mostra vi sono tre dipinti di Nella Marchesini (due dei quali già esposti nel 1930) e un ritratto femminile di Ugo Malvano.